FRANCY-CENTOPERCENTODONNE
BENVENUTE NEL FORUM DI FRANCY---ISCRIVETEVI E NON VE NE PENTIRETE..
QUI TROVERETE TANTE AMICHE E TANTI ARGOMENTI DA DISCUTERE INSIEME...


CHI SI ISCRIVE E' PREGATO DI FARE LE PRESENTAZIONI.....GRAZIE PER LA COLLABORAZIONE

GRAZIE PER LE VISITE E VOTATE....GRAZIE
Chi è online?
In totale c'è 1 utente online: 0 Registrati, 0 Nascosti e 1 Ospite

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 79 il Lun 23 Mag - 13:35
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» SAPETE COSA HO FATTO OGGI???
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 30 Lug - 14:26 Da laurettalaura

» GIOCHIAMO..LE PAROLE ASSOCIATE..
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 29 Lug - 10:18 Da laurettalaura

» NOMI--COSE-ANIMALI-PERSONE-CITTà-FIORI O PIANTE..
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 29 Lug - 10:17 Da laurettalaura

» CAVICIONE ISCHITELLANO...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 25 Lug - 11:15 Da laurettalaura

» COME ELIMINARE I CATTIVI ODORI DAL FRIGO
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 25 Lug - 11:08 Da laurettalaura

» CONTINUA LA FRASE...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 25 Lug - 11:05 Da laurettalaura

» IL GIOCO DELLE ORE...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 24 Lug - 15:19 Da laurettalaura

» CHI SCRIVE DOPO DI ME
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 9 Lug - 10:23 Da laurettalaura

» HO TANTA VOGLIA DI!!!!!!!!!!!!!!!!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 7 Lug - 15:10 Da laurettalaura

» ora sto facendo....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 7 Lug - 15:07 Da laurettalaura

» GIOCO SUI MESTIERI
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 7 Lug - 15:04 Da laurettalaura

» SCRIVERE LA PAROLA CON LE FINALI...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 18 Giu - 21:16 Da francyrov

» panelle dolci alla palermitana
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 11 Lug - 15:10 Da laurettalaura

» acciughe in rosso
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 2 Lug - 15:06 Da laurettalaura

» buon onomastico Laurettalaura
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 11 Ott - 23:46 Da laurettalaura

» POLPETTONE DI TONNO CON PESTO DI RUCOLA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 11 Ago - 10:23 Da laurettalaura

» OGGI SONO FELICE,PERCHè........
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 4 Lug - 10:07 Da sweetmary

» MANKA POKO ,, QUASI QUASI CI SIAMO ...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 4 Lug - 10:06 Da sweetmary

» Dvd Classic Comics
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 4 Lug - 10:06 Da sweetmary

» Devo cambiare fornitore di energia elettrica, ho bisogno di un consiglio!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 11 Giu - 15:43 Da camillagrandi

» CONSIGLIAMOCI DELLE TRASMISSIONI INTERESSANTI..
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 26 Mar - 22:48 Da laurettalaura

» FRAPPE SUPERRRRRRRRRRRRR
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 24 Mar - 19:16 Da laurettalaura

» tanti auguri Corinna!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 23 Feb - 23:15 Da corinna

» C'è POSTA PER TE
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 19 Gen - 13:58 Da Vale

» 50 sfumature di grigio, nero e rosso
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 17 Gen - 18:33 Da sweetmary

» Film al cinema
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 17 Gen - 18:30 Da sweetmary

» ci che cosa sono costituite le lacrime?
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 17 Gen - 18:19 Da sweetmary

» Il mio albero di Natale.
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 21 Dic - 21:24 Da Tonia

» COSA VORRESTI TROVARE O METTERE SOTTO L'ALBERO!!!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 21 Dic - 19:32 Da francyrov

» DOMANI SI INIZA..CHE PALLE!!!!!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 21 Dic - 11:48 Da sweetmary

» dolore al ginocchio e utilizzo ginocchiera
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 27 Ott - 17:08 Da laurettalaura

» AUGURI A TUTTE LE FRANCESCA E FRANCESCO
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 4 Ott - 15:44 Da sweetmary

» Buon compleanno Mary
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 14 Ago - 9:42 Da sweetmary

» DOLCETTI CANNELLA E MELA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 18 Mag - 14:19 Da laurettalaura

» Festa della mamma
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 12 Mag - 6:57 Da francesca

» è geloso della sua fidanzata e le mette un lucchetto ai jeans
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 8 Mag - 13:28 Da laurettalaura

» AGNELLO AL FORNO CON PATATE
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 4 Mag - 8:01 Da nonna anna bis

» Problema con fb, mi ritrovo pagine a cui non ho cliccato mi piace, forse virus o malware :(
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 29 Apr - 19:45 Da laurettalaura

» LASAGNE DI MINESTRONE
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 29 Apr - 19:40 Da laurettalaura

» Giovanni Paolo II un uomo venuto da molto lontano
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 27 Apr - 19:52 Da Tonia

» Buona Pasqua
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 21 Apr - 15:07 Da laurettalaura

» Lunedì dell'angelo...buona pasquetta...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 21 Apr - 15:00 Da laurettalaura

» Salve sono Maria
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 13 Apr - 12:49 Da Tonia

» BUONA DOMENICA DELLE PALME
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 13 Apr - 9:50 Da sweetmary

» domenic delle palme
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 13 Apr - 9:49 Da sweetmary

» IL VANGELO DELLA DOMENICA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 13 Apr - 9:46 Da sweetmary

» INVOLTINI DI TACCHINO
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 12 Apr - 17:52 Da laurettalaura

» TORTA MERINGATA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 6 Apr - 19:32 Da laurettalaura

» HAMBURGHER DI TACCHINO
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 1 Apr - 22:56 Da laurettalaura

» Nuovo gruppo d'acquisto
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 1 Apr - 17:17 Da sweetmary

» ZEPPOLE DI S.GIUSEPPE
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 29 Mar - 10:14 Da Vale

» GUSCIO DI MERINGA PER TORTA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 27 Mar - 22:06 Da laurettalaura

» AGNOLOTTI INTEGRALI CON INDIVIA,SPEK E RICOTTA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 26 Mar - 21:07 Da laurettalaura

» Grande Fratello 13
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 25 Mar - 17:24 Da laurettalaura

» Single rovinano San Valentino alle coppie
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 19 Mar - 16:33 Da laurettalaura

» Rieccomi qui......
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 18 Mar - 19:14 Da nonna anna bis

» un medico in famiglia
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 17 Mar - 19:14 Da francyrov

» AUGURI DONNE!!!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 9 Mar - 8:10 Da francesca

» Buon compleanno Francyrov
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 9 Mar - 8:02 Da francesca

» In Giappone un gatto diventa capostazione
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 6 Mar - 17:14 Da laurettalaura

» Mette il CV in un cartellone pubblicitario
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 2 Mar - 15:12 Da laurettalaura

» viva il SAN VALENTINO..
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 26 Feb - 11:38 Da Vale

» GIF CREATI DA ME
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 26 Feb - 11:33 Da Vale

» Stipendi Sanremo esagerati
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 23 Feb - 10:05 Da sweetmary

» buona domenica !?!?
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 16 Feb - 13:42 Da laurettalaura

» accendi una candela virtuale
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 12 Feb - 22:15 Da Vale

» Giornata Speciale
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 28 Gen - 21:06 Da laurettalaura

» giochiamo con le rime
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 27 Dic - 18:16 Da laurettalaura

» Buon Natale!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 25 Dic - 21:02 Da francesca

» Un amore di amico...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 17 Dic - 22:31 Da laurettalaura

» Santa Lucia
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 13 Dic - 21:47 Da sweetmary

» COSA PREPARIAMO OGGI DA MANGIARE.....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 13 Dic - 20:49 Da francyrov

» QUESTA SERA MANGIO.........
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeLun 9 Dic - 19:14 Da kelly

» eko kome pasero la buona parte della mia giornata..
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 7 Dic - 16:33 Da kelly

» DARE I NUMERI....ALL'INFINITOOOOOOOOO....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 6 Dic - 20:23 Da kelly

» GARA DA 1--A--100
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 6 Dic - 20:22 Da kelly

» AURORA PERCHÉ MI SVEGLI?
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 6 Dic - 13:25 Da kelly

» LA GARA DElLLE EMOTICONS....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeVen 6 Dic - 13:16 Da kelly

» Buon compleanno Kelly
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 5 Dic - 20:10 Da laurettalaura

» Le moe kreps,,,,,,
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 3 Dic - 20:34 Da laurettalaura

» LA STORIA E' STATA FATTA: INTER CAMPIONE D'EUROPA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 1 Dic - 14:08 Da kelly

» UNA GIORNATA BRUTTA...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 1 Dic - 12:24 Da sweetmary

» L’incanto della vita.*****
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 28 Nov - 18:03 Da kelly

» come apparecchiare la tavola x il pranzo di Natale
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeDom 24 Nov - 15:29 Da laurettalaura

» Per ki ama la musika buona*****
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 23 Nov - 11:15 Da kelly

» Cose strane
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeGio 21 Nov - 13:32 Da kelly

» Ci facciamo un po belle...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 17:03 Da kelly

» I giochi della nostra infanzia
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 16:51 Da kelly

» L'AMORE èèèèèè......
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 16:44 Da kelly

» DARE I NUMERI..........
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 16:38 Da kelly

» E SE TU FOSSI???
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 16:27 Da kelly

» ASSOCIARE LE CANZONI...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 16:14 Da kelly

» SCEGLIERE TRA 2 PAROLE...
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 15:33 Da kelly

» facci io da mangiare cosi.....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 14:17 Da kelly

» DEDICATO A TUTTE LE AMICHE DEL FORUM
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMer 20 Nov - 13:52 Da kelly

» CONSIGLI PER RISPARMIARE SULLA SPESA
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 19 Nov - 14:11 Da sweetmary

» Ragazze aiutooooooooo....
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeSab 16 Nov - 10:53 Da Vale

» Ho i piacere di presentarvi le mie Principessine.....*****
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 12 Nov - 13:47 Da kelly

» OGGI DOVREI FARE!!!!!!!
antibioticci. rischi  dell'abuso I_icon_minitimeMar 12 Nov - 12:45 Da kelly

Statistiche
Abbiamo 458 membri registrati
L'ultimo utente registrato è camillagrandi

I nostri utenti hanno pubblicato un totale di 42059 messaggi in 2469 argomenti
<
Parole chiave

Mandorle  TORO  CASE  DONNA  Pasta  reale  francy  

Migliori postatori
kelly (5610)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
Vale (5464)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
sweetmary (4612)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
francyrov (4458)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
Tonia (4306)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
francesca (3112)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
miciamony (1679)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
corinna (1623)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
ljubica (1503)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 
miriam (1244)
antibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_lcapantibioticci. rischi  dell'abuso I_voting_barantibioticci. rischi  dell'abuso I_vote_rcap 

VISITE TOTALI..INIZIO 15-06-10
antibioticci. rischi  dell'abuso Pageviews=1
Accedi

Ho dimenticato la password


antibioticci. rischi dell'abuso

Andare in basso

default antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da sweetmary il Gio 17 Nov - 17:48

L'abuso di antibiotici favorisce l'obesità: è quanto emerge da una ricerca del Langone Medical Center dell'Università di New York, che ha studiato gli effetti a lungo termine di questi farmaci su stomaco, intestino e livelli ormonali.
"La scoperta non è una novità", afferma Attilio Speciani, specialista in allergologia e immunologia clinica, "Da molti anni, ormai, gli allevatori aggiungono antibiotici a basso dosaggio al mangime degli animali, proprio per farli ingrassare. Lo stesso effetto si ha sugli esseri umani." Alle origini dell'aumento di peso sta la capacità degli antibiotici di innalzare la resistenza insulinica dell'organismo: un fenomeno che non solo accresce il rischio di obesità, ma può provocare nel tempo la comparsa di diabete, cancro, malattie cardiovascolari, allergie e depressione.
Ma quali sono, allora, i limiti nell'uso di questi farmaci? "Gli adulti non dovrebbero assumerli per più di 50 giorni vita ogni anno. Molti, però, si sottopongono a cure antibiotiche prima e dopo interventi odontoiatrici, altri usano questi farmaci contro l'acne e li prendono ogni giorno per mesi e mesi. Si fa presto, insomma, a superare il limite."
Ai bambini, aggiunge Speciani, andrebbero somministrati solo se strettamente necessari: la tendenza è invece quella di prescriverli alla prima febbre o mal di gola, giusto per "stare sicuri". Se l'infezione però è virale, gli antibiotici sono del tutto inutili. Inoltre è stato appurato che diverse infezioni, come per esempio l'otite media, hanno un tempo di guarigione spontanea equivalente a quello di una cura antibiotica. "Alcuni studi, tra l'altro, dimostrano che l'abuso di questi farmaci nella prima infanzia può scatenare, dai sei anni in avanti, una forte predisposizione alle allergie", spiega il medico, e conclude: "Una semplice integrazione di vitamine e minerali è già determinante per abbassare l'incidenza di infezioni nel bambino, al contrario l'uso continuo di antibiotici in età prescolare indebolisce le difese immunitarie."
Insomma, se gli antibiotici hanno rivoluzionato la medicina degli ultimi 70 anni, rendendo facilmente guaribili malattie un tempo letali, oggi è necessario fare un passo indietro, educando al loro uso consapevole e riflettendo sui loro effetti a lungo termine. "È dimostrato che questi farmaci interferiscono con l'organismo in maniera prolungata, lo indeboliscono e lo rendono, nel tempo, più vulnerabile. Inoltre, come conseguenza del loro abuso, si stanno sviluppando in tutto il mondo batteri resistenti agli antibiotici. Solo negli Stati Uniti, ogni anno, questi superbatteri causano la morte di 80.000 persone.".
Ma gli antibiotici sono tutti uguali e allo stesso modo dannosi? "Certo esistono notevoli differenze: nel tipo di batteri colpiti, negli organi coinvolti, negli effetti a lunga scadenza" afferma Speciani. "Alcuni antibiotici sono più forti, e provocano immediatamente la comparsa di candide e funghi. Altri hanno effetti collaterali più blandi. Tuttavia la regola vale per tutti: farne un uso oculato. Bisogna imparare a valorizzare la capacità di difesa del nostro corpo e a riconoscere i suoi segnali di reazione alla malattia, dandogli il tempo, quando possibile, di sconfiggerla con le proprie forze".

Caterina Allegro


antibioticci. rischi  dell'abuso Muk48w
sweetmary
sweetmary
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR

Leone

Numero di messaggi : 4612
Data d'iscrizione : 05.09.10
Età : 31
Località : palermo

Torna in alto Andare in basso

default Re: antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da Tonia il Gio 17 Nov - 18:17

mi permetto di aggiungere che in alcuni casi se stiamo attenti ai segnali del nostro corpo e interveniamo subito con rimedi naturali appena avvertiamo i primi sintomi, spegneremo le infiammazioni prima che diventino grandi e non avremo bisogno di prendere antibiotici.
Tonia
Tonia
UTENTE
UTENTE

Scorpione

Numero di messaggi : 4306
Data d'iscrizione : 28.08.09
Età : 58
Località : Puglia

http://www.idffy.it/tluisi

Torna in alto Andare in basso

default Re: antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da sweetmary il Ven 18 Nov - 14:31

e brava tonia kiss


antibioticci. rischi  dell'abuso Muk48w
sweetmary
sweetmary
MODERATORE JUNIOR
MODERATORE JUNIOR

Leone

Numero di messaggi : 4612
Data d'iscrizione : 05.09.10
Età : 31
Località : palermo

Torna in alto Andare in basso

default Re: antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da Tonia il Ven 18 Nov - 15:20

scienze
pubblicato da Nadia Vitali
18 novembre 2011
14:15

Unione Europea: stop all’abuso di antibiotici

I batteri resistenti ai farmaci uccidono ogni anno 25 000 persone: dall'Unione Europea un piano per fermare l'abuso di antibiotici, fenomeno assai diffuso anche in Italia.


In occasione della Giornata Europea degli Antibiotici del 18 novembre 2011 l’UE rilancia l’allarme contro l’abuso indiscriminato dei farmaci antimicrobici, invitando i consumatori a ricorrervi solo nei casi strettamente necessari e lanciando un piano quinquennale in dodici punti che mira a concretizzare obiettivi fondamentali per la salute dei cittadini.

Il primo tra tutti: scardinare un certo tipo di comportamenti che, soprattutto in Grecia, Italia e Spagna, hanno costituito una vera e propria «cultura del ricorso agli antibiotici» che vede presso medici, personale ospedaliero e pazienti un uso molto spesso indiscriminato; in seguito l’elaborazione di norme che puntino soprattutto alla prevenzione, rafforzando anche la sorveglianza nell’ambito della medicina veterinaria.

Il fenomeno delle infezioni provocate da batteri resistenti ai farmaci, che ogni anno uccidono in Europa 25 000 persone con costi altissimi in termini di spesa sanitaria e perdita di produttività, illustra una situazione preoccupante o che, quanto meno, necessita della dovuta attenzione, sia educando la popolazione ad un uso corretto e consapevole degli antibiotici, sia controllando i medicinali che vengono somministrati agli animali e che finiscono nella nostra catena alimentare.

Il Commissario Europeo alla salute John Dalli ha sottolineato che sarebbe al vaglio la possibilità di vietare l’utilizzo sugli animali di antibiotici che vengono presi dalle persone. Ha inoltre aggiunto che è necessario «agire rapidamente e con decisione se vogliamo che i farmaci antimicrobici restino un trattamento efficace contro le infezioni nell’uomo e negli animali»: insomma, in occasione della Giornata Europea degli Antibiotici, è importante ricordare e raccomandare la parsimonia con le medicine. In questi casi, sempre meglio non essere superficiali.

continua su: http://www.fanpage.it/unione-europea-stop-all-abuso-di-antibiotici/#ixzz1e4RngrTg
http://www.fanpage.it







http://www.fanpage.it/unione-europea-stop-all-abuso-di-antibiotici/
Tonia
Tonia
UTENTE
UTENTE

Scorpione

Numero di messaggi : 4306
Data d'iscrizione : 28.08.09
Età : 58
Località : Puglia

http://www.idffy.it/tluisi

Torna in alto Andare in basso

default Re: antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da Tonia il Ven 18 Nov - 15:31





RESISTENZA AGLI ANTIBIOTICI

Gli italiani consumano troppi antibiotici, spesso senza motivo e senza una prescrizione medica. Solo greci e ciprioti ci 'superano' in questa classifica di demerito. Questo porta ad una resistenza agli antibiotici sempre maggiore nel mondo.

Abbiamo già trattato questo argomento (Italiani e antibiotici: primato di abuso e disinformazione), ci ritorniamo in occasione di una nuova e imponente campagna di sensibilizzazione a cura di Agenzia Italiana del Farmaco e Istituto Superiore di Sanità.

“Antibiotici, difendi la tua difesa. Usali con cautela", questo il titolo della campagna che si svilupperà attraverso la diffusione di spot pubblicitari, locandine e affissioni pubbliche. L'obbiettivo è di mettere in guardia rispetto all' abuso di farmaci, all'automedicazione e all'interruzione delle cure antibiotiche prima del termine prescritto.
Noi riprendiamo e rilanciamo, sottolineando come la presenza massiccia di antibiotici negli alimenti di origine animale sia determinante nel produrre farmaco resistenza (resistenza agli antibiotici), immunodepressione e intossicazione dell'organismo.


ANTIBIOTICI: CATTIVE ABITUDINI

Buona parte delle patologie virali acute tipiche della stagione fredda si risolverebbe spontaneamente (e senza strascichi negativi) senza fare ricorso ai farmaci. Una corretta alimentazione insieme al rispetto dei tempi e dei ritmi della natura rappresentano 'la cura' più armonica ed efficace.

Senza entrare ulteriormente nel merito della scelta della cura antibiotica, vediamo di seguito gli errori più diffusi frutto di cattiva informazione e di una diffusa superficialità in materia di cure antibiotiche:

- fai da te;
- ricorso ingiustificato al farmaco;
- interruzione anticipata della cura.

Troppo spesso all'insorgere dei primi sintomi influenzali, di un semplice raffreddore o di una febbre 'liberatoria' si tende a far ricorso alle cure antibiotiche pensando così di sopprimerne il decorso, mentre invece si insegna al corpo a diventare resistente agli antibiotici.
Bene... cioè, male: trattandosi di patologie di origine virale il ricorso all'antibiotico è completamente inutile (agisce sui batteri, non sui virus!) e si rivela dannoso per l'organismo per la sua tossicità (specialmente a carico del fegato), per i danni alle mucose del sistema digerente e per i colpi inferti al sistema immunitario, che diviene via via più debole e inefficace man mano che si fa ricorso a questo tipo di farmaco.

La massiccia e indiscriminata prescrizione di antibiotici in particolare da parte di medici di famiglia e pediatri è sotto gli occhi di tutti. Non è un caso che la campagna dell'Agenzia Italiana del Farmaco sia rivolta esplicitamente a sensibilizzare anche i medici stessi su una materia che molti sembrano letteralmente aver perso di vista.

L'interruzione anticipata della cura rappresenta un altro aspetto deleterio. In pratica si interrompono le cure ai primi miglioramenti senza terminare il ciclo prescritto: questa 'pratica' scorretta di automedicazione alimenta lo sviluppo di resistenze, contribuendo ad uccidere i batteri più deboli e selezionare quelli più forti.


Resistenza agli antibiotici: Il caso New Dehli


Il super-batterio New Dehli, originario dell'India e in rapida diffusione nel resto del mondo, è resistente alla maggior parte degli antibiotici.

La Natura, anche nei suoi agenti patogeni, è di gran lunga più complessa e intelligente rispetto a qualsiasi tentativo di 'controllarla'. New Dehli è caratterizzato dal gene NDM-1, in grado di replicarsi in diverse forme batteriche e renderle farmaco-resistenti. L'abuso di farmaci e in particolare di antibiotici mette in moto un meccanismo di selezione sempre più accurato di organismi resistenti e al momento la 'medicina ufficiale' alza bandiera bianca dichiarando di non avere 'armi' contro questa ennesima mutazione a parte due molecole poco utilizzabili: la colistina per i suoi pesanti effetti collaterali e la tigeclicina per il suo funzionamento 'random'.


Resistenza agli antibiotici: ANTIBIOTICI NELL'ALIMENTAZIONE

Un aspetto primario, purtroppo non considerato da questo tipo di 'campagna' di sensibilizzazione, è quello alimentare.

Gli alimenti origine animale portano spesso con sè un pesante e indesiderato carico farmacologico, antibiotici sopra tutti.

Succede così a chi mangia regolarmente carne, latte e derivati di assumere regolarmente antibiotici: questo comporta fenomeni di intossicazione e immunodepressione, condizione favorevole all'insorgenza di patologie e a successivi fenomeni di resistenza farmacologica nel caso di cure a patologie specifiche. In poche parole, i farmaci smettono di essere efficaci perchè se ne assumono troppi!
Il rischio secondo tutti gli osservatori è che in futuro non si possa più disporre di possibilità farmacologiche nella cura delle infezioni, rendendo così temibili anche patologie attualmente innocue.

Ciò che preoccupa maggiormente è il rischio di non riuscire più a curare infezioni batteriche nel corso di interventi chirurgici, terapia intensiva e trapianti. Una preoccupazione tale da far costituire una task force internazionale che affronti il problema della farmaco-resistenza dei batteri.


ANTIBIOTICI: PERCHE' DI UN ABUSO E VIE D'USCITA

Le campagne di sensibilizzazione sono benvenute, tentativo lodevole di azione concreta, di rieducazione della classe medica e dell'opinione pubblica. L'antibiotico, farmaco 'pesante' da tutti i punti di vista, è infatti percepito con leggerezza e pericolosa superficialità.

Ma perchè siamo arrivati a questa situazione?
Ci sono da recuperare decenni di cattiva educazione alla salute, informazione distorta, prescrizioni inadeguate, medici di base e specialisti lontani dalla loro missione e per contro 'sensibili' alle lusinghe delle aziende farmaceutiche.
In una prospettiva più ampia paghiamo l'affermarsi di una cultura di deresponsabilizzazione che incentiva alla 'dipendenza' sin dalla più tenera età. Un modello di comportamento in cui salute, felicità, benessere e obbiettivi personali non sono la diretta conseguenza di un impegno personale ma raggiungibili senza sforzi attraverso l'additivo del caso, sia esso un farmaco, una raccomandazione o un intervento di chirurgia estetica... Un ricorso determinante all'aiuto esterno comporta inevitabilmente risultati provvisori e per questo destinati ad abbandonarci alla prima 'vera' prova, innescando così nuovamente lo stesso percorso in una spirale discendente di valori e comportamenti.



E' possibile superare
questo modello 'intossicato'?

Realisticamente non è semplice, per dimensione e potenza degli interessi che lo alimentano.

In attesa di una stirpe illuminata di amministratori dei destini del pianeta, possiamo appellarci unicamente all'opportunità più concreta di cui disponiamo: noi stessi e l'esempio che attraverso le nostre scelte siamo in grado di manifestare a chi ci è vicino. Le nostre scelte e il nostro esempio come informazione attraverso cui influenzare ciò che ci circonda.

Noi ci proviamo, nel nostro piccolo-grande, nel desiderio che si fa volontà concreta di condivisione di ciò che man mano impariamo.

http://www.ilsentiero.net/2010/11/antibiotici-sempre-piu-inefficaci-causa.html
Tonia
Tonia
UTENTE
UTENTE

Scorpione

Numero di messaggi : 4306
Data d'iscrizione : 28.08.09
Età : 58
Località : Puglia

http://www.idffy.it/tluisi

Torna in alto Andare in basso

default Re: antibioticci. rischi dell'abuso

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum